Come rimuovere muffa e odore di muffa

Come rimuovere muffa e odore di muffa

Un odore di muffa persiste nella tua casa nonostante gli sforzi di pulizia? Si sono formate macchie di muffa su muri e soffitti? Ciò è probabilmente causato da un livello di umidità troppo alto. Fortunatamente, ci sono semplici rimedi per rimuovere in modo definito, o quasi, la muffa. Niente più cattivi odori di umidità e anti estetiche macchie.

L’odore di muffa e umidità spesso deriva da piccole muffe che si formano su alcune superfici, in particolare pareti e pavimenti . Sono quindi questi che devono essere trattati per primi.

Per igienizzare queste superfici, ecco cosa ti serve:

  • 1 litro di acqua calda
  • 2 cucchiai di carbonato di sodio
  • il succo di un limone intero

Puoi applicare questa miscela al tuo pavimento con uno straccio. Per le pareti, versare il prodotto risultante in un flacone spray, cospargere e lasciare asciugare!

Hai un tappeto o molti tappeti? Puoi fare affidamento sull’aceto bianco. Mescolato con bicarbonato di sodio, pulirà e deodorerà in profondità senza danneggiare le superfici.

Combatti l’odore di muffa dei vestiti

Niente è più fastidioso che annusare un odore di muffa su un indumento appena lavato. Per trovare un bucato che abbia un buon odore in tutte le circostanze, controlla prima la guarnizione della lavatrice. Se è consumata e ammuffita, puliscila con aceto bianco.

Per l’odore nei panni fai un bucato a 60 gradi con un bicchiere di liscivia mescolato con un bicchiere di aceto bianco e un bicchiere di bicarbonato di sodio.

Odore dell’umidità negli armadi

Non è raro che i nostri armadi assorbano nel tempo un odore di umidità . Non è l’ideale per riporre provviste o biancheria. Per trovare armadi sani e profumati , usa il potere igienizzante dell‘ammoniaca. Inizia svuotando e spolverando gli armadi, quindi spalanca le finestre della stanza.

Immergere un panno in acqua tiepida mescolata con qualche goccia di ammoniaca. Strofina l’interno degli armadi, senza lasciare angoli dietro, quindi lascia asciugare per un’ora.

Niente ammoniaca a portata di mano? Il trucco funziona anche con poche gocce di aceto bianco. Una volta disinfettati i tuoi armadi, puoi profumarli usando bustine di fiori secchi, sali da bagno o anche oli essenziali. Ideale per guardaroba, ma non solo.

Il consiglio in più: non dimenticare la pratica fondamentale per una casa senza cattivi odori: arieggiare almeno 15 minuti al giorno. Rinnovare quotidianamente l’aria nella tua casa ridurrà notevolmente gli odori di umidità . Presto troverai una casa sana senza cattivi odori di umidità.

Muffa in bagno

Il bagno è probabilmente la stanza della casa con la più alta umidità. Ci sono piccoli rimedi contro la muffa per il bagno . Eccone alcuni, prima pero’ cerchiamo di capire cos’è la muffa e perchè si forma.

La muffa è in realtà una serie di funghi minuscoli e microscopici. Può avere diversi aspetti e colori. Può essere nera, bianca, verdastra e persino di un altro colore. Di solito assume l’aspetto di una macchia e può persino avere un odore terroso. Per svilupparsi, la muffa ha bisogno di materiale su cui vivere e ovviamente di umidità.

Prevenire la muffa in bagno

Arieggiare il bagno dopo l’uso aiuterà senza dubbio a contenere la muffa. Rinnova l’aria, apri le finestre se necessario e installa un buon ventilatore. Sebbene non sia infallibile, darà una buona mano.

Per togliere la muffa dal bagno usa l’ammoniaca o la candeggina su un panno imbevuto di acqua. La candeggina entrerà in azione e il bianco tornerà molto rapidamente.

Anche l’uso dell’aceto bianco rallenta la comparsa di muffe. Spruzzalo ogni giorno. La ricetta è semplice: metà aceto e metà acqua in cui è possibile aggiungere un olio essenziale di melaleuca. Questo fungicida naturale ha la proprietà di uccidere la muffa e quindi prevenirla.

Bicarbonato di sodio: mescolare il bicarbonato di sodio con l’acqua calda non è solo ecologico, aiuta a respingere la muffa. Pulire qualsiasi area in cui appare la muffa e asciugare immediatamente.

Il limone: oltre alla pulizia, questa miscela emana un odore inebriante. Mescola un po ‘di sapone da bucato con il limone. Usa un pennello e strofina le zone colpite. Lasciare in posa qualche ora e risciacquare.

Articoli Correlati

Quanto durano le mestruazioni?

Quanto durano le mestruazioni?

Come far venire le mestruazioni

Come far venire le mestruazioni

Come eliminare il lichene

Come eliminare il lichene

Acari della polvere in casa: come rimuoverli

Acari della polvere in casa: come rimuoverli

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *