Quanto è importante il sesso nel rapporto di coppia?

Quanto è importante il sesso nel rapporto di coppia?

La sessualità rappresenta un aspetto fondamentale per il benessere individuale e assume una dimensione cruciale all’interno della relazione di coppia. Essa riflette l’armonia, la complicità e l’attrazione tra i partner, incarnando la passione che li unisce. Ma come si può mantenere viva la scintilla della sessualità? Come alimentarla?

Cosa influenza la sessualità nella coppia

coppia che si abbraccia nel letto intimità

L’intimità è il presupposto base della sessualità, si tratta del legame che si può riassumere con le parole fiducia, attenzioni reciproche, scambio di emozioni. Senza intimità non può esserci una buona e sana sessualità. Una coppia con un buon rapporto di coppia ha sicuramente una buona intimità, perchè solo attraverso l’intimità è possibile aprire sé stessi verso una sana sessualità.

A sua volta, la sessualità nella coppia è influenzata da diversi elementi che riguardano il nostro benessere fisico, il nostro benessere psicologico ed il benessere relazionale. Se stiamo male fisicamente la sessualità ne risentirà, così come ne risentirà se stiamo male psicologicamente (ad esempio se siamo depressi). E anche l’armonia nel rapporto influenza la sessualità: difficile stare bene sessualmente quando si è in conflitto con il partner.

Affinché il rapporto sessuale si distingua da un mero esercizio di ginnastica è necessario che avvenga uno scambio di emozioni. Sono proprio le emozioni ad influire in modo profondo sull’inconscio, sulla reazione e sui comportamenti.

Come migliorare la sessualità nella coppia

coppia che si bacia e tra loro un lecca lecca a forma di cuore relazione sessualità

Partendo dai presupposti sopra indicati ossia dalla presenza dell’intimità e dalla presenza degli elementi che influenzano la sessualità (benessere fisico, psicologico e relazionale) è possibile stimolare la sessualità nella coppia attraverso pratiche volte ad accendere il desiderio nella coppia.

Non si deve infatti avere la presunzione o la pretesa che il desiderio sessuale sia sempre lo stesso durante un rapporto: gli anni possono affievolirlo ma ciò non significa che non si possa riaccendere esattamente come avviene con una fiamma.

Purtroppo, i condizionamenti sociali, culturali e religiosi, assieme ad un’ inadeguata educazione sessuale, spesso fanno si che la sessualità sia vissuta con disagio, con vergogna e con sensi di colpa. Si tratta di emozioni negative che minacciano il benessere psicofisico indispensabile all’equilibrio della singola persona e della coppia.

Superare i tabù

Il primo passo per migliorare la sessualità nella coppia è quindi quello di superare eventuali tabù che non portano nulla di buono ed aprirsi a vivere appieno la sessualità con il proprio partner. Il rischio, qualora non si riesca nell’intento, è quello di compromettere l’intesa, atrofizzarla, paralizzare il piacere.

Un modo valido per tenere viva la sessualità nella coppia è quello della condivisione delle proprie fantasie e dei propri desideri con con il partner rendendolo così partecipe ad una sfera privata e intima.

Conoscere i desideri del partner

Conoscere il partner ed i suoi desideri è altrettanto importante per una buona sessualità: occorre imparare ad esplorare il partner, condividere i suoi desideri, dedicare il giusto tempo ai preliminari, a giocare con i sensi.

Costruire un’intimità sempre più profonda conduce ad un graduale abbandono delle inibizioni, alimenta la passione, e questo anche dopo anni di relazione.

Sedurre il partner

Eccitare il partner non riguarda solo la stimolazione dei sensi ma soprattutto quella dei pensieri, imparare a sedurre il proprio partner senza darlo per scontato.

Evitare tensioni e conflitti

Evitare tensioni generate da forti emozioni come rabbia delusione, timore del rifiuto o timore dell’abbandono, gelosia incontrollata è importante. Si tratta infatti di emozioni che deteriorano profondamente il rapporto di coppia generando spesso profonde crisi. Sono  comportamenti distruttivi che influenzano negativamente la sessualità.

La sessualità è una sorta di grande finestra che consente di osservare e conoscere a fondo sé stessi, e la propria relazione, che riesce a fare comprendere quali sono gli eventuali nodi da sciogliere e il potenziale da sviluppare.

Il sesso nelle coppie ha molteplici significati: funge da antidepressivo, fa da paciere nella risoluzione di litigi, è una prova d’amore, un momento di rassicurazione.

Nelle coppie che non riescono ad esprimere una sessualità piacevole, il sesso diventa un problema e può compromettere la vita di coppia anche in modo serio.

Invece il sesso deve essere la soluzione, deve essere funzionale al benessere della coppia e questo può avvenire solo rispettando le sue caratteristiche di gioco, di comunicazione e di intimità, senza vergogna, senza tabù, senza condizionamenti esterni. Una buona sessualità fa bene al rapporto e alla singola persona.

Articoli Correlati

Paura di amare: cos’è la filofobia

Paura di amare: cos’è la filofobia

Come affrontare una delusione d’amore e rinascere più forti

Come affrontare una delusione d’amore e rinascere più forti

Come comportarsi al primo appuntamento con un uomo?

Come comportarsi al primo appuntamento con un uomo?