Come scegliere il pavimento del bagno

Come scegliere il pavimento del bagno

Con la miriade di decisioni che devi affrontare quando decidi di ristrutturare il bagno della tua casa (consulta il sito www.ristrutturazionebagnibergamo.it per avere un supporto da parte di esperti), quella che ti aspetti sia più piacevole è la scelta delle piastrelle. Il pavimento del bagno dà il tono all’interno ambiente ed è la prima cosa a balzare agli occhi una volta varcata la soglia.

Naturalmente, l’entusiasmo di scegliere il pavimento potrebbe improvvisamente trasformarsi in indecisione alla luce della travolgente scelta disponibile. Dovresti scegliere un tono chiaro o scuro? Delle piastrelle grandi o piccole? Lucide o opache? Eleganti e contemporanee o strutturate e naturali? È abbastanza per trasformare quel divertimento in stress.

Beh, non temere: oggi condivideremo alcuni suggerimenti per la scelta del pavimento, rendendo più facile che mai restringere il campo per realizzare il bagno dei propri sogni.

Scegli un motivo che si distingue

Un modo semplice per iniziare a scegliere le piastrelle del bagno è trovare un design che ami davvero. Forse ti sei innamorato di un certo motivo, di un colore audace o di una forma interessante. Puoi utilizzarla per aggiungere un po’ di interesse ad un pavimento che, altrimenti, rischia di diventare troppo banale.

Le piastrelle per pavimenti non devono essere noiose. Oggi, infatti, puoi sperimentare con le piastrelle effetto legno per dare al tuo pavimento un aspetto vissuto e invecchiato. Se vuoi ricreare un bagno in stile monocromatico, allora perché non optare per semplici piastrelle del bagno bianche e nere, per creare un interessante tema a scacchiera.

Assicurati di coordinare tra le piastrelle sulla tua parete e quelle sul pavimento per garantire un aspetto armonioso. La piastrella decorata influisce sulla scelta delle piastrelle di accento, che devono essere abbinate.

Scegli le piastrelle di accento

Una volta scelta la piastrella caratteristica, prendi in considerazione solo una o due altre piastrelle per completarla. Dovrai assicurarti che le piastrelle complementari non sovraccarichino il pavimento: la scelta di troppi motivi creerà più punti focali, quindi opta per qualcosa di neutro, semplice o semplicemente strutturato.

Puoi creare effetti prospettici con un pavimento a motivi geometrici oppure un aspetto bohémien o qualcosa di un po’ più audace, o persino ottenere l’aspetto del vero legno con le piastrelle per pavimento effetto legno per una perfetta finitura rustica o scandinava.

Adegua la grandezza delle piastrelle

Se stai lavorando in uno spazio piccolo, non utilizzare piastrelle molto grandi poiché queste faranno sembrare il tuo bagno molto più piccolo di quanto non sia in realtà.

Ci sono alcune ottime opzioni per la pavimentazione del bagno che includono piastrelle a mosaico piccole e semplici ma visivamente attraenti. L’unico aspetto negativo è che potresti dover dedicare più tempo e sforzi alla piastrellatura, ma il risultato finale ne varrà sicuramente la pena.

Prendi in considerazione la manutenzione

Se non ti piace dedicare troppo tempo alla pulizia del bagno, preferisci per il pavimento piastrelle in porcellana o ceramica poiché sono praticamente esenti da manutenzione.

Le piastrelle in pietra naturale richiedono più manutenzione e devono essere sigillate. Sono decisamente più porose, quindi tendono a trattenere lo sporco e a sporcarsi di più. Se vuoi aggiungere texture con la pietra, potrebbe essere una buona idea usarla in una zona meno umida.

Non c’è dubbio che una piastrella liscia sarà sempre più facile da pulire. L’acqua ha la tendenza a depositarsi su piastrelle irregolari, piastrelle naturali con avvallamenti e fessure e piastrelle di ciottoli e simili, quindi tieni presente che potrebbe essere necessario essere un po’ più tenaci su un programma di pulizia.

Quando scegli il pavimento del bagno, chiediti quanto sei disposto a stare attento a mantenere le tue piastrelle al meglio per tutta la vita del tuo bagno.

Articoli Correlati

Come smettere di fumare

Come smettere di fumare

Quali veicoli si possono rottamare

Quali veicoli si possono rottamare

Come far sembrare costoso un ufficio economico

Come far sembrare costoso un ufficio economico

Come realizzare un ufficio ergonomico

Come realizzare un ufficio ergonomico