Bangkok: Dove si trova e cosa vedere nella capitale

Bangkok: Dove si trova e cosa vedere nella capitale

Bangkok, nome ufficiale Krung Thep Maha Nakhon, è la capitale della Thailandia e, con una popolazione di oltre 7 milioni di abitanti, è di gran lunga la sua città più grande. I suoi grattacieli, la congestione del traffico e il caldo intenso possono sembrare un pessimo biglietto da visita, ma non lasciarti fuorviare. È una delle città più cosmopolite dell’Asia con magnifici templi e palazzi, mercati affollati e una vivace vita notturna che ha qualcosa per tutti.

Per anni fu solo una piccola stazione commerciale sulle rive del fiume Chao Phraya, fino a quando il re Rama I, il primo monarca dell’attuale dinastia Chakri, la trasformò nella capitale del Siam nel 1782. Da allora, Bangkok si è trasformata in un tesoro nazionale e funge da centro spirituale, culturale, politico, commerciale, educativo e diplomatico della Thailandia.

Dal momento in cui arrivi, Bangkok è un corroborante assalto ai sensi. Il caldo, il rumore e i sentori speziati ti lasceranno a bocca aperta se non sei abituato alla follia delle megalopoli asiatiche. Non è certo una meta che molti dimenticheranno in fretta.

Dove si trova Bangkok

Per cominciare con le basi, Bangkok è la capitale della Thailandia, la sede della famiglia reale thailandese e il centro principale del Paese. Storicamente, è già la quarta capitale della Thailandia e si trova nel delta del fiume Chao Phraya. La prima visita di molte persone nel sud-est asiatico inizia a Bangkok, poiché è una città popolare che è adatta ai visitatori e un’ottima porta di accesso alla regione.

C’è una curiosità legata a Bangkok: il Guinness World Records ha certificato che Bangkok vanta il nome della città più lungo del mondo con 168 lettere. Nella sua forma abbreviata, il nome originale significa “La città degli angeli“. Il clima della Thailandia è prevalentemente umido e caldo, con piogge improvvise durante la stagione dei monsoni e possibilità di un clima più fresco verso la fine dell’anno.

Cosa vedere a Bangkok

Bangkok è una città affascinante, eccitante e incredibile da visitare. Non importa se vuoi scoprire il Grand Palace, visitare i templi più belli, fare shopping nella parte moderna della città o visitare uno dei famosi mercati galleggianti, troverai sicuramente molte attività da svolgere durante il tuo soggiorno.

Il Gran Palazzo

Il Gran Palazzo di Bangkok

Il Gran Palazzo (o Palazzo Reale) è il sito turistico più visitato di Bangkok e una delle attrazioni da non perdere durante un viaggio in Thailandia. Si trova sulle sponde del fiume Chao Phraya ed è circondato da un muro lungo 1,9 chilometri.

Costruito nel 1782, l’anno in cui Bangkok divenne ufficialmente la capitale del paese dopo la caduta del regno di Ayutthaya e Thonburi, il complesso comprende più di 100 edifici, palazzi e padiglioni. Non perdere il ​​Tempio del Buddha di Smeraldo, un santuario reale dove si può ammirare una statua di Buddha in giada ritrovata nel 1434, oggi venerata da tutti i thailandesi.

Wat Pho

Wat Pho

Wat Pho, la seconda principale attrazione turistica di Bangkok, si trova poco distante dal Gran Palazzo ed è facilmente raggiungibile a piedi. È uno dei più antichi templi buddisti del paese e uno dei più frequentati. Al suo interno si può ammirare l’iconica statua del grande Buddha sdraiato: 45 metri di lunghezza e 15 di altezza! La statua rappresenta la morte di Buddha.

Mercato del fine settimana di Chatuchak

Mercato del fine settimana di Chatuchak

Se sei a Bangkok durante il fine settimana, dovresti davvero visitare il mercato del fine settimana di Chatuchak, il mercato più grande della Thailandia con più di 15.000 stand. È così grande che ti danno persino una mappa quando entri per aiutarti a spostarti.

Il mercato è organizzato in sezioni: vestiti, scarpe, gioielli, souvenir e molto altro! E come puoi immaginare, c’è anche un’ampia parte dedicata al cibo. Se non sai come trascorrere la domenica a Bangkok, il problema è risolto! Comunque ti avvertiamo che non sarai l’unico ad avere questa idea, il posto è super affollato.

Mercato galleggiante di Bangkok

mercato galleggiante di Bangkok

I mercati galleggianti sono una cosa classica da fare durante un viaggio in Thailandia. Se devi sceglierne solo uno, dovresti visitare il mercato galleggiante di Damnoen Saduak, uno dei più famosi. Per andarci, la cosa migliore è optare per un tour organizzato con partenza da Bangkok.

Tuttavia, il mercato galleggiante può essere raggiunto anche con i mezzi pubblici, raggiungendo il terminal degli autobus sud di Bangkok o Sai Tai Mai. Da qui, prendi l’autobus 78 per arrivare a Damnoen Saduak. Il viaggio dura circa un’ora e mezza.

La fermata dell’autobus si trova vicino a un molo delle barche, ma non è necessario salire su una barca non appena si scende dall’autobus. Cammina fino all’attuale Damnoen Saduak khlong e puoi salire su una barca direttamente lì.

Per tornare a Bangkok, torna alla fermata dell’autobus e prendi l’autobus 78 per tornare indietro. Se desideri vedere un’esperienza di mercato galleggiante che rifletta più da vicino l’esperienza vissuta dalla gente del posto thailandese, visita invece il mercato galleggiante di Amphawa.

A differenza di Damnoen Saduak, Amphawa si svolge solo nelle notti del fine settimana. Le merci vendute ad Amphawa riflettono lo stile di vita locale piuttosto che quello turistico, con molti più prodotti tipici e artigianato tradizionale di provenienza etica.

Articoli Correlati

Vacanze in famiglia nel Salento

Vacanze in famiglia nel Salento

Viaggi in solitaria in quali posti andare

Viaggi in solitaria in quali posti andare

Villaggi sul mare ad Otranto

Villaggi sul mare ad Otranto

Cosa vedere e cosa fare all’Isola d’Elba

Cosa vedere e cosa fare all’Isola d’Elba